Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 dicembre 2015 7 13 /12 /dicembre /2015 15:14
Si è conclusa oggi (13 dicembre 2015), a Palermo, la Chanukkah, ovvero la “Festa delle Luci”

La Chanukkah è una rievocazione del miracolo avvenuto nel 165 AC quando nel riaffermare il “monoteismo” fu riconsacrato il Tempio di Gerusalemme. La parola Chanukkah significa inaugurazione/consacrazionee si riferisce all’evento svoltosi il 25 di Kislev del Calendario ebraico venne inaugurato il nuovo altare nel Tempio, dopo la liberazione della Giudea dall'occupazione siriano-ellenica di Antioco IV Epifane e dopo che i Maccabei ebbero ripulito il Tempio dagli idoli e costruito un nuovo altare, perché quello precedente era stato profanato. Per riaccendere il candelabro fu usata l’unica ampolla di “olio puro” disponibile, sufficiente per un giorno solo. Quest’olio - e questo consistette il miracolo - durò ben otto giorni. Da più di duemila anni gli Ebrei celebrano questa festa in nome della Luce e della Pace tra i popoli.
A questo antichissimo evento viene fatta risalire l’origine di tutte le religioni monoteiste moderne. La “Festa della Luce” (o anche “Festa dei Lumi”) si è svolta a Palermo dal 6 dicembre 2015, con l’accensione della prima candela, sino al 13 dicembre che ha visto l’accensione e lo spegnimento dell’ultima candela.
L’evento, ripartito in otto giorni consecutivi, si è svolto all’interno del Complesso Monumentale dello Steri, e - in particolare - nel Carcere dei Penitenziati (ovvero negli spazi in cui si trovavano le celle dell’Inquisizione), in Piazza Marina.

L’evento è stato promosso dall’Istituto Siciliano di Studi Ebraici (ISSE) con il patrocinio dell’Università di Palermo.

Questo nel dettaglio, il calendario delle accensioni:

  • Domenica 6 alle ore 17.30 (Erev Chanukkah)
  • Lunedì 7 alle ore 17.30 Martedì 8 alle ore 17.30
  • Mercoledì 9 alle ore 17.30
  • Giovedì 10 alle ore 17.30
  • Venerdì 11 alle ore 15.45, prima dell'entrata di Shabbat
  • Sabato 12 alle ore 18.00, dopo l'uscita di Shabbat
  • Domenica 13 alle ore 16.30

 

All'accensione di domenica 13 sono stati presenti il Magnifico Rettore dell'Università Fabrizio Micari, il Rabbino Pierpaolo Pinhas Punturello e i rappresentanti delle altre confessioni religiose.
Al termine, si è avuto un momento di musica ebraica con Francesco La Bruna al violino , Nicola Marchese alla chitarra e la voce di Michela Alamia.

Condividi post

Repost 0
Published by Frammenti e Pensieri Sparsi (fonti web) - in Eventi - arte - cultura e spettacoli
scrivi un commento

commenti

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth