Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
19 dicembre 2015 6 19 /12 /dicembre /2015 08:36
Salvatore Crispi è stato - ed è - il Coordinamento H Onlus. Ed è così che bisogna ricordarlo

(Maurizio Crispi) Dobbiamo sempre ricordare che Salvatore Crispi si è sempre identificato - nel corso della sua vita operosa - con il Coordinamento H Onlus, che idealmente - ed era questo il suo lavoro quotidiano - si prefiggeva di mettere in rete tutte le associazioni dei disabili di Sicilia.
Ricordare Salvatore Crispi, o utilizzare la sua immagine, senza associare al suo nome e alle sue foto il Coordinamento H è come tradirlo.
Significa non tanto tradire Salvatore Crispi come persona, ma il suo pensiero e la causa per cui ha sempre lottato, proponendo sempre - ed instancabilmente - con il suo esempio e con la sua opera l'idea e le pratiche correlate che soltanto l'unione delle Associazioni nel richiedere diritti e normalizzazione (badiamo bene: non privilegi!) per i portatori di disabilità fa la loro forza e accresce il loro potere di negoziazione.
Uniti si vince, questo il suo pensero.
Ma il suo pensiero ha avuto sempre come correlato il principio che, per tendere a questo scopo, bisogna mettere da parte particolarismi, ricerca di privilegi per singole "categoria, provvedimenti ad hoc per questo o per quello," e operare spassionatamente per tutti, indistintamente.
E, da questo punto di vista, Salvatore Crispi - il mio rimpianto fratello - è stato sempre limpido e trasparente, esprimendo a chiare lettere il pensiero di non volere mai agire per ottenere dei privilegi (anche se fossero dovuti per qualche norma di legge) per evitare che si dicesse di lui che approfittasse della sua posizione per ottenere qualsivoglia vantaggio.
Un'altra prova evidente del suo essere portatore di una simile vision è il fatto che la l'ASAS (Associazione Sicliana per l'Assistenza agli Spastici) che ha rappresentato il primo nucleo della sua attività, ha cessato di esistere qualche anno fa, dal momento che tutto ciò di cui si era fatta promotrice rientrava perfettamente nella mission e nella vision del Coordinamento H.
In occasione delle prossime festività natalizie è stata diffusa da un'Associazione di cui non farò il nome un'immagine di Salvatore Crispi ed io ho richiesto esplicitamente che al suo nome e alla sua immagine venisse associato il riferimento al Coordinamento H.
Non so se questa mia volontà verrà rispettiata.
Io spero di sì e se la foto è stata già diffusa senza quel riferimento, spero anche che l'Associazione in questione rettifiche il tiro per rispettare lo spirito della legacy di Salvatore Crispi.

 

Condividi post

Repost 0
Published by Frammenti e Pensieri Sparsi (Maurizio Crispi) - in Società Salvatore Crispi-Coordinamento H Riflessioni
scrivi un commento

commenti

Marilina Munna 12/19/2015 22:45

Non posso che apprezzare quanto scritto da Maurizio Crispi e concordo pienamente con tutto quanto contenuto.
Biasimo chi oggi, usando l 'immagine del ns compianto Presidente, intende fare mere operazioni di marketing.
Salvatore Crispi era e rimane il Presidente del Cordinamento H, il Presidente di TUTTI, con un unica mission, "la tutela della persona disabile ", questo non può essere dimenticato....

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth