Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Top posts

  • Sciapode e ciclope in un colpo solo

    28 agosto 2021

    Il ciclope (Odilon Redon) Ho sognato che ero un monocolo, come un ciclope Ma ero anche un monopodo (alcuni direbbero sciapode) con un unico enorme piede al posto di ambedue le gambe Ma ero anche privo di braccia e mani Insomma, un monster, un lusus naturae!...

  • Due diversi scenari che invitano ad una riflessione metafisica sulla morte e sul morire

    30 ottobre 2014

    " L'amore al tempo dei morti " ( Robert Silverberg , Fazi, 2006) è una raccolta di due racconti tematici di Silverberg che la Fazi ha proposto, a distanza di oltre quarant'anni dall'edizione originale, rispettivamente nel 1971 e nel 1974. I racconti,...

  • Addio

    16 febbraio 2020

    Una veduta da Capo Zafferano lungo la via che conduce al faro (Foto di Maurizio Crispi) I gabbiani volteggiando sull’orlo della rupe e stridono inquieti addio La montagna aspra e il mare di due golfi mi guardano per l’ultima volta addio Le foglie secche...

  • Brainstorming

    05 luglio 2019 ( #Note di diario, #Transiti e passaggi, #Luoghi )

    Riposo Meditazione Preghiera Scoramento Staiu muriennu di cavuru Non ce la faccio più Disperazione Solitudine Brainstorming

  • Partire

    22 giugno 2019 ( #Transiti e passaggi, #Note di diario )

    Con un bastimento partire verso orizzonti lontani Uno sbuffo di fumo lasciato indietro malinconico saluto

  • Foglie d'autunno

    27 ottobre 2016 ( #Note di diario )

    (Autunno sul mare. Foto di Maurizio Crispi) Pioggia lieve, poche gocce sparse che cadono in silenzio E il vento soffia caldo, in folate impetuose Appena un po' più forte e sarei sollevato da terra come un fuscello o come Dorothy del Kansas e trasportato...

  • Gli Anelli di Saturno, ovvero un pellegrinaggio in Inghilterra. Sebald e l'Arte di camminare

    10 marzo 2015 ( #Letture )

    Gli Anelli di Saturno di Winfried G. Sebald (Adelphi, 2010) è un libro che vale la pena leggere: uscito molti anni addietro per i tipi di Bompiani é stampa ristampato in anni recenti da Adelphi ... Gli Anelli di Saturno di Winfried G. Sebald (Adelphi,...

  • Zavorra

    21 febbraio 2016 ( #Note di diario )

    Parole come pietre Vita polverosa Oggetti inutili, vetusti e desueti, pagine aride, zavorra che ti tiene inchiodato al suolo, avvinto nelle catene da te stesso costruite Sogno di evasione Il gabbiano vola alto trasportato dal vento e, in un attimo, si...

  • La Fisica dello Stronzo

    06 maggio 2015 ( #Riflessioni )

    La Fisica dello Stronzo. Il professor di Fisica dopo avere assodato - studiando e ristudiando - che lo stronzo precipita fumando, ha anche statuito che lo Stronzo cade sempre in piedi e ha messo a punto al riguardo un algoritmo predittivo.

  • Lenta cade la pioggia

    01 dicembre 2017 ( #Note di diario )

    Lenta cade la pioggiaE si sente solo il lieve fruscio delle gocce che cadonosu ogni cosaIl suono dei passi è morbido sul letto di foglie seccheNella semioscurità del primo mattinoocchieggiano lucine natalizieGià, il Natale è vicinoe siamo quasi al termine...

  • A proposito di stelle

    26 maggio 2016 ( #Note di diario )

    Gabbiani volano radente sospesi sul fiume grigio-nero di asfalto E' l'inizio di un nuovo giorno Le stelle di cui vorrei parlare sono sempre sopra di me infisse nel firmamento (anche se non si vedono) Gioielli inattingibili La Libra Orione il cacciatore...

  • Un dono grato, quella passeggiata di due ore...

    21 febbraio 2012 ( #Note di diario )

    Riprendo qui un mio scritto di un paio di anni fa. Un momento descrittivo che racconta delle sensazioni e delle emozioni di una passeggiata lungo il mare. L'ho ritrovato e voglio includerlo tra le mie note diaristiche di questo blog, perchè mantiene tuttora...

  • Passaggi. In fuga verso la fine del millennio. Capitolo 2° - Ombre

    21 febbraio 2012 ( #Passaggi. In fuga verso la fine del Millennio )

    ( Passaggi. In fuga verso la fine del Millennio. Cap. 2° - Ombre ) - Mentre continuavo ad andare, barcollando dalla fatica, nella mia mente febbricitante si sono accese le visioni. Mi aggiravo nel dedalo buio di strade squallide di una città deserta e...

  • Quei fatidici appuntamenti

    20 maggio 2011 ( #Il pensiero- citazione del giorno )

    A volte, perdi di vista una persona: non la vedi per qualche tempo. Sapete - una di quelle persone che si sono frequentate in passato, condividendo qualcosa, come la passione per la corsa, e che poi si sono continuate a vedere sporadicamente in occasioni...

  • Passaggi. In fuga verso la fine del millennio. Capitolo 3° - Molti giorni dopo: un viaggio nella terra dei morti

    23 febbraio 2012 ( #Passaggi. In fuga verso la fine del Millennio )

    (Da NuoveDissonanze. Il Contemporaneo nella Cultura) Tanti anni fa mi ritrovai a fare un viaggio nella ex-Jugoslavia, poco dopo la fine della guerra civile. Andavo con un gruppo di runner per partecipare ad una Mezza Maratona per la Pace che si sarebbe...

  • Passaggi. In fuga verso la fine del millennio. Capitolo 4° - Crispi’s bar ovvero l’erosione della memoria

    06 marzo 2012 ( #Passaggi. In fuga verso la fine del Millennio )

    (Passaggi. In fuga verso la fine del Millennio. Cap. 4°) Lo scenario è un minuscolo villaggio: poche case appena, disseminate lungo due strade che si incrociano ad angolo retto e attorno ad una chiesa madre. Lungo il corso principale, nel caldo appiccicoso...

  • Il diario di un giorno in formato haiku

    09 ottobre 2012 ( #Note di diario )

    Il silenzio Una piuma volteggia lieve in lente spirali quasi danzando Dissolvenza E poi il nulla

  • Morire per vivere

    11 febbraio 2013 ( #Note di diario )

    Vivere, vivere, vivere ogni giorno, ogni ora, ogni minuto Trasformare l'ordinario in straordinario Distillare la pura essenza di ogni cosa Viaggiare Ricordando a se stessi che il vero viaggio è nella trasformazione continua del proprio Sé Ogni giorno,...

  • Un altro giorno è andato

    22 maggio 2011 ( #Note di diario )

    Grandi nuvole sfioccate s'inseguono nel cielo nel pomeriggio grigio e triste Respiro il puzzo di fuochi di gomma e plastica e quello di escrementi vecchi di cane, che giacciono mummificati sul cemento I rondoni s'inseguono in cielo con continui voli nervosi...

  • Un piccolo sogno musicale

    21 giugno 2011 ( #Atmosfere musicali )

    Giovanni Sollima: Sogno ad occhi aperti

  • Avessi le ali

    26 giugno 2012 ( #Note di diario )

    Gli uccelli vanno con semplicità e destrezza dove io non posso andare Avessi le ali scalerei il Cielo sino ai Pianeti di Giove e, oltre, sino alle più lontane stelle senza timore che ali posticce si sciolgano al dardeggiare dei soli più ardenti

  • L'attimo fugace dell'arcobaleno

    07 dicembre 2012 ( #Note di diario )

    Piove, grandina Grandina, piove Soffia il vento Fa freddo... Il soffio e le lacrime dell'Inverno Poi, su banchi di nubi grigio-marrone gonfie d'acqua risplende un raggio di sole e s'accende di colori un arco iridescente Solo per un attimo, ma quanto basta...

  • Istantaneo satori di un Buzz Lightyear

    14 dicembre 2012 ( #Note di diario )

    Andare Sognare Essere Vivere Il cielo d'un azzurro intenso squarciato da una scheggia di fumo bianco ...e BANG! Verso l'infinito ed oltre

  • In attesa della primavera, a Greewich

    11 febbraio 2014 ( #Note di diario )

    Cielo livido, alberi spogli Nere silhouette in preghiera di rami contorti e protesi in alto In attesa della primavera

  • Terra alla terra, polvere alla polvere

    07 marzo 2014 ( #Transiti e passaggi )

    Piove Tuoni e lampi Nuvole, scure e pesanti Piove con un ticchettìo lieve e un ricciolo di merda si scioglie nel diluvio ritornando alla terra Terra alla terra, polvere alla polvere

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth