Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
25 febbraio 2015 3 25 /02 /febbraio /2015 19:46

The FallL'altro giorno, mentre scattavo  una foto di Gabriel sulla scala mobile dell'Underground ho perso l'equilibrio: ho cercato di trattenermi afferrandomi alla spalla dell'escalator, ma così facendo ho bloccato il mio movimento: Maureen e Gabriel (sul passeggino) mi hanno travolto e superato.

Io, senza capire più nulla di quello che succedeva, stavo per ruzzolare ulteriormente. In una frazione di secondo, si sono aperti nella mia mente scenari horror in cui venivo preso e stritolato dai meccanismi della scala mobile.

Ho compiuto due o tre contorsioni acrobatiche: e, alla fine, sono riuscito a rimetttermi in assetto, prima che si arrivasse al termine della corsa e alle sue terrifiche conseguenze. Come, al solito, siamo vittime delle suggestionicinematografiche e letterarie sedimentate nella nostra mente: e ce nìè per ogni circostanza.
Ma, naturalmente, sono riemerse le raccomandazioni che mi faceva la mamma quando andavamo alla Standa di Palermo, uno dei primi negozi su parecchi piani, e fornito di scale mobili,per salire e scendere: allora, per la palermo degli anni Cinquanta un'assoluta novità.
La mamma mi spiegava che il momento veramente pericoloso era la parte finale del tragitto e che dovevo stare mooolto, ma moooolto attento. Ed io ubbidiente, me ne stavo con gli occhi incollati ai gradini, nell'attesa del fatico momento in cui con un rapido saltello avrei dovuto divincolarmi dalla trappola minacciosa che avrebbe potuto catturarmi ed inghiottirmi in un sol boccone.
Puff Puff, Pant Pant!
Ce l'ho fatta per questa volta! Wow!
Ma la prossima volta eviterò di mettermi a scattare funny foto sulle scale mobili.

Lezione appresa e metabolizzata!

La foto è venuta egualmente, ma totalmente mossa perchè, mentre la scattavo, mi arruzzolavo ingloriosamente.
L'ho voluta conservare perconservarememoriadell'istantedi "the fall".
Certo però che la mia caduta non diventerà "viral" come quella recentissima e rovinosa di Madonna sul palco del Brit Awards! Ma la mia ha avuto la stessa caratteristica, vissuta con fair play e all'insegna del principio "The show must go on!".

 

The Fall

Condividi post

Repost 0
Published by Maurizio Crispi (Testo e foto) - in Note di diario
scrivi un commento

commenti

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth