Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
7 febbraio 2014 5 07 /02 /febbraio /2014 08:41
Operosa attesa operosa dei Crispi Brothers con ravvedimento (operoso)
Attesa in saletta di attesa
Attesa operosa
Ravvedimento operoso
Operosamente ravvedersi
Ravveduta operosità
Giornata trascorsa 
in spirito di ravvedoso operimento
ovvero d'operoso ravvedimento
in pieno borbonic style...

Perchè siamo in una sala 
- o, meglio, una saletta, sempre d'atttesa, s'intende,
benché operosa?

Già, perché?


Ma è ovvio!
Per ravvederci (operosamente),
per redimerci (operosamente),
per porre rimedio (operosamente),
per aggiustare le cose guaste (con operosità)
per fare tutto ciò che è necessario,
seguendo le migliori intenzioni,
e sempre puri di cuore e di mente,
e con attitudine operosa
nel senso dell'operoso ravveddimento
Operosamente mi spiego.

Il giorno prima camminavamo in auto

e, all'improvviso, un forte odor di bruciato
ha assalito le nostre nari.

Come sempre si fa in questi casi,
abbiamo aperto le finestre
per capire se il malo odore
venisse da fuori

E, invece, NO!

Eravamo proprio noi
la scaturigine dell'orrendo olezzo,
molto arrosto, ma niente fumo,
motore rovente
al calor rosso

Fantasie dirompenti 
che il nostro cocchio potesse ardere
e, per noi, bloccati ed incroccati
nel bel mezzo dell'ingorgo,
nessuna via di scampo

Claustrofobia al galoppo,
scenari cupi,
aria che manca

AIUTOOOOOOO!

Voglio uscire di qui!

Qualcuno ci salvi dal rogo imminente,
nonché immanente...!

Onde per cui,
al mattino dopo, 
eccoci in saletta d'attesa,
mentre il medico è al capezzale
della Tatamobile

Poi, alla fine, tanto rumor per nulla
Tatamobile in ottima saluta
e a noi è toccato
il lieto compito 
di ravvederci,
operosamente, 
s'intende

Ravvediamoci, sì, ravvediamoci
con operosità e in piena letizia!


It's never too late to mend...
 

Devo a mio fratello la gioia di aver appreso l'espressione " Ravvedimento operoso" che mi era sconosciuta e che, secondo me, è una grottesca celebrazione del gergo burocratese italiano e delle pratiche farraginose che lo sottendono, cui - alla faccia del promesso snellimento burocratico - il cittadino deve sottomettersi, più suddito obbediente che cittadino che oltre a dover sottomettersi a dei doveri, ha anche dei diritti, tra cui quello di essere trattato decentemente.

Condividi post

Repost 0
Published by Maurizio Crispi (Testo e foto) - in Note di diario
scrivi un commento

commenti

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth