Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 dicembre 2014 2 23 /12 /dicembre /2014 11:40

L'incontro tra il piccolo Gabriel e Mr Fauja Singh, runner ultracentenerio

 

Gabriel together with Mr Fauja Singh, aged 103, the oldest marathon runner in the world: the youngest and the oldest together...
Mi ha dato i brividi vederli vicino e pensare alla differenza di età tra i due. Gabriel di appena un anno e mezzo (il suo secondo compleanno cadrà il prossimo 28 giugno 2015) e Mister Fauja Singh 103 anni di sette anni più grande di mio padre se quest'ultimo fosse ancora vivo (nel 2014 avrebbe compiuto 96 anni).
Mr Fauja Singh per tutta la durata della manifestazione From Dawn to Dusk Ultra, tenutasi a Ilford (Redbridge, Essex) lo scorso 21 dicembre 2014, cui ha partecipato come leader della comunità sportiva "Sikhs in the Citiy" e come loro coach e guida ogni volta che ci incontrava lungo il circuito sorrideva a Gabriel e quasi si commuoveva.
Eh sì! Mr Fauja Singh dovpo aver dato il via ai runner, si è messo in moto anche lui e , tenendo un'andatura compassata e regolare, ha percorso diversi giri del circuito. Camminava con grande compostezza e sembrava che meditasse. Ha cominciato a camminare vestito impeccabilmente e pieno di dignità, l'esile corpo dritto come un giunco, fragile eppure elastico al tempo stesso: soltanto dopo ha indossato degli abiti più propriamente sportivi, ma anche con questi ha mantenuto un suo naturale piglio ieratico, accentuato dal turbante, dalla lunga barba e dai folti baffi bianchi, come è usanza portare tra i Sikh.
Quando ha finito di fare i suoi giri ha voluto che facessi una foto di lui assieme a Gabriel.
Alla fine della sua performance (ancora di tutto rispetto; ma consideriamo anche che egli ha vinto il titolo del mondo come podista centenario a concludere entro il tempo massimo una maratona e credo che ciò sia accaduto a Toronto), ha voluto essere fotografato assieme a Gabriel.
Dopo la foto ha fatto una benedizione per Babacino in conformità con la sua fede religiosa. 
E' stato un incontro memorabile e commovente.
Non ho potuto non pensare a come sarebbe stato l'incontro tra mio padre quasi centenario e Gabriel, se lui fosse stato vivo qaundo Gabriel è venuto al mondo.
Ma anche l'incontro tra lui e Franci.
La vita è piena di cose che rimangono sospese, mai accadute.

Eppure si verificano incontri inattesi in cui simbolicamente le cose mai accadute accadono egualmente.

Condividi post

Repost 0
Published by Maurizio Crispi (Testo e foto) - in Personaggi
scrivi un commento

commenti

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth