Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 agosto 2013 5 23 /08 /agosto /2013 08:36

Il canguro e la tigre bianca

 

Da alcuni giorni
c'è con me un piccolo canguro
 

Una mattina guardavo il piumone
del letto grande
e vi ho notato un rigonfiamento
proprio al centro

 
Incuriosito, sono andato a guardare
e c'era il canguro - o forse era un wallaby,
tanto era piccolo.
 

 Proprio uno scricciolo,

di forma strana e con il musetto appuntito
e grandi occhi scuri da cerbiatto
 

 Non è stato intimidito

 

L'ho preso tra le mie braccia

e ho cominciato a cullarlo

come fosse un neonato

e, poi, gli ho dato da mangiare

le stesse crocchette che uso per Frida
 

E lui ha mangiato

volenteroso
 

Doveva essere affamato,

perchè era tutto pelle ed ossa
 

Non so come sia arrivato da me

 

Ho accettato la sua presenza

come se fosse così da sempre
e come se così dovesse essere

 

Ho cominciato ad uscire di casa,

per brevi passeggiate,

portandolo in braccio
perchè temo che il frastuono delle auto
possa intimorirlo e farlo fuggire via

 

Mangia sempre più voracemente
ed è cresciuto a vista d'occhio

tanto che sento la fatica di trasportarlo

nelle nostre quotidiane passeggiate

e ho dovuto metterlo per terra
 

Tanto prima o poi dovrà far da sè

 

 Ma risponde alla mia voce e non si allontana poi troppo

 

Quando incrociamo delle persone,

ci guardano con curiosità
e tutti mi chiedono di che animale si tratti
 

Qualcuno ride

ma io sono orgoglioso
di questo essere piovuto dal cielo 

nella mia vita

 

Scrollo le spalle e tiro avanti per la mia strada
 

L'altro giorno, però,
rientrando a casa
ho visto un'enorme tigre bianca
sgattaiolare sinuosa
nell'ingresso del cortile di casa nostra
in caccia
 

E lui - il canguro - stava camminando

da solo,
ignaro del pericolo incombente
,
 

Solo per un pelo lui e la tigre

non si sono incrociati
 

Il cuore mi è balzato in gola

 

L'ho ripreso in braccio,

benché pesasse tanto ormai

o l'ho stimolato a far presto
 

Volevo rientrare a casa

prima possibile

ed evitare che la tigre potesse
fissarsi sulle tracce olfattive

mie e del canguro

 

Ho riflettuto che questo nostro mondo
è pieno di pericoli

 

E così è

 

Penso di essermi sbagliato

pensando che fosse un Wallaby.

E' proprio un canguro
e femmina per giunta:
ora che è cresciuta, ho scoperto
che ha anche il marsupio

 

Presto correrà a grandi balzi
ed io non potrò più starle dietro

 

Ma intanto viviamo per il tempo
che ci è dato per essere insieme

 

 

Sogno del 23.08.2013

Condividi post

Repost 0
Published by Maurizio Crispi (sogno del 23.08.2013) - in Note di diario
scrivi un commento

commenti

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth