Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
  • Un sogno in canoa (27/09/2022)
    Questa annotazione fu scritta e lanciata su Facebook il 27 settembre 2021. La recupero qui. (27 settembre 2021) Questa notte ho sognato che andavo in canoa. Mettevo in acqua la mia canoa personale (la vecchia canoa olimpica in vetroresina gialla, non...
  • Odissea onirica (25/09/2022)
    Dovevo andare alla celebrazione della messa in memoria di mio fratello che si sarebbe tenuta nella cappella d’un grande ospedale Quando arrivavo ero distolto da questo obiettivo dal dover portare a compimento, prima, alcune pratiche di tipo fiscale Mi...
  • La canuzza beffata (23/09/2022)
    Questo è uno scritto che risale al 2006, anche questo sepolto dentro i meandri del mio profilo Facebook. Lo ripropongo qui perché lo trovo carino ed è un bel ricordo, sia della cagnetta che, dopo una lunga vita, se ne è andata, sia perchè vi si racconta...
  • Il mistero della notte (22/09/2022)
    Soffia una brezza fresca, finalmente Cammino a passo lieve lungo il viale buio, fiancheggiato su ambedue i lati da grandi jacarande Il marciapiede è deserto, via dalla pazza folla Da un lato la recinzione d'una scuola, dall’altro basse palazzine d’inizio...
  • Luce accecante. Uno scrittore di libri di viaggio in crisi, alla ricerca di ispirazione per un nuovo libro di successo e accecato dall'uso di una sostanza psico-attiva, diventa veggente (21/09/2022)
    Il viaggio a volte può essere metafora per esprimere altro, e soprattutto finisce con il diventare un'avventura interiore dentro se stessi. Il viaggio nello stesso tempo, quando una precedente esperienza è stata masticata e digerita, divenendo perfino...
  • Ancora una capitozzatura violenta, a Palermo. Quasi come un'ingiustificata decapitazione! (21/09/2022)
    Era una magnolia possente e vigorosa. Lo scempio è stato compiuto in un giardino condominiale a Palermo, in via Principe di Paternò n. 15 Secondo me, é stato un abuso, perché simili alberi hanno un valore inestimabile e di essi non si deve poter disporre...
  • Un sogno di viaggio (18/09/2022)
    Ho intrapreso un viaggio in treno La linea ferrata si allontana dalla città e s’addentra in un territorio sconosciuto Ora sta seguendo il fondo d’un canyon scosceso e profondo Quando arriva alla fine, la stretta gola si apre verso il mare scintillante...
  • Dopo la notte di buriana (17/09/2022)
    Ha soffiato il vento questa notte Una persiana non fissata ha sbattuto a lungo ad intervalli irregolari e i vetri tintinnato di continuo Altri oggetti sono stati trascinati qua e là come la ciotola del cane o i sottopiatti lasciati fuori, sul tavolo Un...
  • Anatomia dell'attesa (16/09/2022)
    Si é sempre in attesa di qualcosa. L’attesa è un tempo sospeso Paradigma dell'attesa è starsene seduti su una panchina e da lì osservare il mondo che scorre frenetico Oppure su di un gradino Oppure ancora in una stazione o in aeroporto, accomodati su...
  • Il Leopardo delle Nevi. Il libro cult di Peter Matthiesen e i suoi seguaci (15/09/2022)
    Il Leopardo delle nevi di Peter Matthiesen è diventato negli anni un libro culto, utilizzato da viaggiatore e da esploratori del versante tibetano dell'Himalaya. Io lo comprai alla sua prima uscita in edizione italiana nel 1980 (in lingua originale era...

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth