Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
21 novembre 2017 2 21 /11 /novembre /2017 08:33
Svapo io che svapi tu

E' in crescita la tribù degli svapatori.
"Svapare" è un neologismo di recente introduzione che sta ad indicare l'attività di coloro che utilizzano i dispositivi sostitutivi delle sigarette che consentono di inalare vapore acqueo aromotizzato con essenze varie e arricchito con una certa percentuale di nicotina.
Gli svapatori sono inconfondibili perchè emettono spesso, per strada (negli spzi chiusi non sempre è consentito svapare) nuvole di denso fumo che altro non è che vapore acqueo.
Una batteria di solerti svapatori potrebbe sostituire efficacemente una macchina della nebbia, di quelle usate nel corso degli spettacoli per produrre effetti speciali, oppure in azioni militari avere lo stesso effetto dei dispositivi atti a produrre le cortine funogene.
C'è di norma una grande solidarietà tra gli svapatori e ci si incontra sul tema della comune attitudine.
Cosa svapi?
Quanta nicotina metti nel tuo svapatore?
In alcuni casi si crea una rete di implicità complicità e solidarietà e si accendono legami reciproci, quasi tribali.
L'aspetto tribale è in fondo accentuato dal fatto che i dispositivi per svapare, in alcuni casi, possono assomigliare in maniera straordinaria ad un calumet della pace.
C'è anche un confronto serrato tra i rispettivi dispositivi, alcuni dei quali sono arricchiti da design ricercati, da quello più funzionale a quello più arzigogolato e prezioso.

 

svapare

Per gli svapatori esistono negozi specializzati che vendono di tutti dai congegni svapanti, agli accessori, alle ricariche agli aromi da utilizzare e alla soluzione di nicotina da addizionare.
L'altro giorno passando davanti ad uno di questi negozie specializzati, ho visto che il gestore se ne stava seduto dietro al banco svapando egli stesso. Quale migliore pubblicità per questa tipologia di esercizi commerciali? Coerenza e il tipo di messaggio trasmesso all'acquirente potenziale: "Anche io svapo, quindi ti puoi fidare! Sapro consigliarti per il meglio". Peccato che il negozio in questione fosse desolatamente vuoto di clienti...
Sul termine "svapare" si trovano giù delle entry interessanti da parte dell'Accademia della Crusca, che mostrano quanto questo termine e altri correlati siano entrati nell'uso corrente.

Condividi post

Repost0

commenti

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth