Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
6 gennaio 2017 5 06 /01 /gennaio /2017 21:26
Car Sharing per persone disabili a Palermo, all'avanguardia in Europa per la mobilità sostenibile
Car Sharing per persone disabili a Palermo, all'avanguardia in Europa per la mobilità sostenibile

E' stato presentato a Palermo, il 5 gennaio 2016, in piazza Giuseppe Verdi il nuovo servizio Car sharing riservato a persone con disabilità: in assoluto il primo in Europa.

All’incontro con i giornalisti erano presenti, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore all’Innovazione Gianfranco Rizzo, il presidente di Amat, Antonio Gristina, il direttore servizi speciali della mobilità e presidente del consorzio nazionale del car sharing "Io guido", Domenico Caminiti oltre ai rappresentanti delle associazioni disabili presenti in città, tra i quali Ninni Gambino, paraplegico, da sempre molto attivo nel promuovere le iniziative INAIL a favore dei disabili.

Dal 15 gennaio 2017 sarà quindi a disposizione la prima delle quattro autovetture Golf Volkswagen con comandi speciali negli stalli di via Libertà (piazza Castelnuovo), mentre le altre tre autovetture saranno usufruibili a partite dal 1° febbraio negli stalli di viale del Fante, di piazza Principe di Camporeale e di via Aquileia, angolo via Lazio.

In tale circostanza, il Sindaco Leoluca Orlando ha dichiarato: "Con orgoglio oggi siamo l’unica città d’Italia e d’Europa che offre un servizio di Car sharing per le persone con disabilità e questa è anche occasione per un doveroso ringraziamento all'INAIL che ha voluto scegliere Palermo per questa sperimentazione, ritenendo la nostra città terreno fertile per una diversa cultura della mobilità. Oggi facciamo un altro importante passo avanti che conferma Palermo punto di riferimento d'una mobilità sostenibile attraverso i servizi del Tram, del Car sharing, del Bike sharing, del Taxi sharing e passando dal rafforzamento dei mezzi pubblici e delle aree pedonali. Miglioriamo Palermo, insieme si può".

“Il servizio che é pienamente integrato con il resto del car sharing – ha sottolineato Domenico Caminitiprevede uno sconto per le persone con disabilità che potranno acquistare l’abbonamento al prezzo di 20 euro e non a 25 euro. Riteniamo che l’introduzione del servizio di car sharing per persone disabili sia per Palermo un importante traguardo”.

L’amministrazione comunale – ha detto l’assessore Rizzo - continua non solo a lavorare per l’innovazione e la mobilità ma anche per il miglioramento della qualità della vita in città che è il nostro grande obiettivo”

Condividi post

Repost 0
Published by Frammenti e Pensieri Sparsi (fonti web) - in Società Disabili diversabili portatori di handicap
scrivi un commento

commenti

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth