Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
30 novembre 2015 1 30 /11 /novembre /2015 06:47
Trasporti sostenibili e fonti energetiche alternative. A Bristol è in funzione il primo bio-bus

Da poco tempo questa parte in UK (nella municipalità di Bristol) è in funzione il primo "cacca-bus", un mezzo pubblico alimentato a gas biometano, uno speciale compostaggio realizzato dalla fermentazione dei rifiuti organici.
La cosa più interessante è che ai fini della produzione de gas bio-metano sono stati utilizzati non rifiuti organici (scarti alimentari ed escrementi) presi a caso, ma quelli prodotti (e misurati con precisione, in termini di quantità) da cinque persone in un anno: bene, si è verificato che la quantità di bio-metano così prodotta è in grado di generare una quantità di energia che garantisce circa 300 chilometri di percorrenza.
Le immagini poste sulla fiancata di questo primo - sperimentale - green bus sono eloquenti: personaggi diversi, gente comune, intenti in diverse attività, ma ciascuno seduto su di un WC.
Questo tipo di approccio spiritoso e umoristico è in linea con lo spirito pragmatico britannico e da noi troverebbe mille ostacoli, dettati dal senso della decenza e dalla totale mancazna di senso dell'ironia.

 

Il Bio Bus ha fatto il suo esordio nel regno Unito sulla tratta che va dalla stazione ferroviaria di Bath all’aeroporto di Bristol. Stando ai primi risultati, la qualità dell'aria trarrebbe un grande vantaggio dal basso impatto ambientale del bus "green" e "ecofriendly".
Per quanto riguarda i costi invece, a causa della lavorazione, sarebbero equiparabili a quelli della benzina.
Ma in questo caso non si tratterebbe di un combustibile fossile.
Al contrario, il carburante del "cacca-bus" proviene da una fonte facilmente rinnovabile.

L'esperimento del bio-bus è che si possono percorrere strade alternative.

We’ve launched the first UK bus powered on gas generated from recycling food waste and treating sewage – the Bio-Bus! Television personality Stefan Gates took the first journey on the bus, which is refuelled at GENeco’s gas to grid plant at Bristol sewage treatment works. GENeco produces enough biomethane at the plant to power almost 8,500 homes as well as providing gas for the Bio-Bus which can travel around 300km on a full tank. Per approfondimento vai a questo sito: www.geneco.uk.com Per informazioni inviare una mail a: @ukgeneco

Condividi post

Repost 0
Published by Frammenti e Pensieri Sparsi (fonti web rielaborate) - in Ambiente
scrivi un commento

commenti

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth