Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
3 aprile 2015 5 03 /04 /aprile /2015 21:49
(foto e articolo di Adriana Ponari)
(foto e articolo di Adriana Ponari)
(foto e articolo di Adriana Ponari)
(foto e articolo di Adriana Ponari)
(foto e articolo di Adriana Ponari)
(foto e articolo di Adriana Ponari)
(foto e articolo di Adriana Ponari)
(foto e articolo di Adriana Ponari)
(foto e articolo di Adriana Ponari)
(foto e articolo di Adriana Ponari)
(foto e articolo di Adriana Ponari)

(foto e articolo di Adriana Ponari)

Ecco il Libro che ti abbiamo rivelato perché tu tragga gli uomini fuor dalle tenebre alla Luce...
Ricordati, Signore, di quanto ci è accaduto, guarda e considera il nostro obbrobrio".

Lamentazioni di Geremia

(Adriana Ponari) E' questo il tema dell'evento inter-religioso dal titolo "Alzo gli occhi al Cielo. Le voci delle religioni contro il terrorismo" che si è svolto domenica 29 marzo 2015, presso Il Teatro Massimo di Palermo.

A pochi giorni dal tragico avvenimento del Bardo a Tunisi, la Fondazione Teatro Massimo assieme all'UCEI (Unione delle Comunità Ebraiche Italiane), all'Istituto Siciliano di Studi Ebraici, all'Arcivescovado di Palermo e alla Coreis ( Comunità Religiosa Islamica) italiana, ha fortemente voluto far partire da Palermo,città dalla Storia multireligiosa,la prima tappa di un progetto artistico che vede protagoniste, nella stessa misura, le tre religioni monoteistiche unite nelle loro voci contro il terrorismo per la Pace duratura nel mondo.

E' stato scelto il Profeta Geremia con le sue parole; un Profeta che le tre Religioni contemplano nella loro fede e che tanto predicò l'abbandono dalle tenebre per la luce di Dio come unico mezzo per raggiungere la pace interiore.

La manifestazione, in forma di concerto, ha visto alternarsi al leggio i Cantori: Imam Abd al Wadoud della Gran Moschea di Parigi, Raimundo Pereira della cappella Sistina di Roma e Emil Zrihan della Sinagoga di Ashkelon( Israele)

Fra un canto e l'altro solisti dei Conservatori Bellini di Palermo e Scontrino di Trapani hanno eseguito con notevole bravura brani di musica barocca da Couperin ad Scarlatti e Zelenka.

Voce solista la soprano Lia Battaglia.

Numerosa la presenza di ascoltatori partecipi e coinvolti.

Condividi post

Repost 0
Published by Frammenti e Pensieri Sparsi (Adriana Ponari) - in Eventi - arte - cultura e spettacoli
scrivi un commento

commenti

Mi Presento

  • : Frammenti e pensieri sparsi
  • Frammenti e pensieri sparsi
  • : Una raccolta di recensioni cinematografiche, di approfondimenti sulle letture fatte, note diaristiche e sogni, reportage e viaggi
  • Contatti

Profilo

  • Frammenti e Pensieri Sparsi

Testo Libero

Ricerca

Come sono arrivato qui

DSC04695.jpegQuesta pagina è la nuova casa di due blog che alimentavo separatamente. E che erano rispettivamente: Frammenti. Appunti e pensieri sparsi da un diario di bordo e Pensieri sparsi. Riflessioni su temi vari, racconti e piccoli testi senza pretese.

Era diventato davvero troppo dispendioso in termini di tempi richiesti alimentarli entrambi, anche perchè nati per caso, mentre armeggiavo - ancora alle prime armi - per creare un blog, me li ero ritrovati ambedue, benchè la mia idea originaria fosse stata quella di averne uno solo. Infatti, non a caso, le loro intestazioni erano abbastanza simili: creatone uno - non ricordo quale dei due per primo - lo ho "perso" (per quanto strano ciò possa sembrare) e mi diedi alacremente da fare per ricrearne uno nuovo. Qualche tempo - nel frattempo ero divenuto più bravino - il blog perso me lo ritrovai).

Ohibò! - dissi a me stesso - E ora cosa ne faccio?

La risposta più logica sarebbe stata: Disattiviamolo!. E invece...

Mi dissi: li tengo tutti e due. E così feci. E' stato bello finchè è durato...

Ma giocare su due tavoli - e sempre con la stessa effcienza - è molto complicato, ancora di più quando i tavoli diventano tre e poi quattro e via discorrendo....

Con overblog ho trovato una "casa" che mi sembra sicuramente più soddisfacente e così, dopo molte esitazioni, mi sono deciso a fare il grande passo del trasloco, non senza un certo dispiacere, perchè il cambiamento induce sempre un po' di malinconia e qualche nostalgia.

E quindi ora eccomi qua.

E quello che ho fatto - ciò mi consola molto - rimane là e chiunque se ha la curiosità può andare a dargli un'occhiata.

 

Seguendo il link potete leggere il mio curriculum.

 

 


frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it-Google pagerank and Worth